1192017

Gonzo a podio al San Martino - Bene Pilati e Bancher - Peccato per Ravanelli

Gonzo va a podio con il terzo posto di classe. Buona prestazione per Pilati e Bancher. Peccato per il ritiro di Ravanelli.

San Martino di Castrozza ( TN ) – Ottima prestazione per l’equipaggio della Pintarally Motorsport alla 37à edizione del Rally di S. Martino di Castrozza:

nell’ambito del Progetto Giovani 2017, Francesco Gonzo, navigato da Silvia Pintarelli, su Peugeot 208 R2B della GF Racing conquista il 3° posto di classe R2B e terzo posto tra gli U25.

“Sono soddisfatto del week-end....” -racconta Gonzo- “…gara impegnativa e sicuramente le condizioni meteo non l’hanno resa più semplice. Chilometro dopo chilometro stiamo migliorando il feeling con la vettura merito anche di GF Racing che si sta dimostrando un ottimo team. Ringrazio tutta la Pintarally per il supporto durante questa gara e per aver realizzato questo mio piccolo sogno di poter correre al Rally di San Martino, il quale non ha deluso le aspettative e si è confermato uno dei più bei rally del CIWRC sotto tutti i punti di vista.”

 

Il pilota di casa, Pierleonardo Bancher in coppia con Alessandro Gaio, su Ford Fiesta WRC della Delta Rally conquista il 9° posto di classe.

“Sono contento della gara, soprattutto per il secondo giro dove abbiamo migliorato i nostri tempi. Divertimento allo stato puro ed è aumentato il feeling con la vettura.”

 

Maurizio Pilati, al via su Citroen C2 R2B della De.Mi Racing e navigato da Michael Guglielmi , conquista il 5° posto di classe R2B vincendo anche una prova.

“Era la prima volta che affrontavo una gara cosi lunga e con prove cosi impegnative. Incognita meteo per la scelta della gomme: abbiamo optato per coperture medie da asciutto…scelta abbastanza azzeccata visto che il Manghen era praticamente asciutto con solo pioggia leggera sulla Malene.

Secondo giro con le stesse gomme: Manghen ancora asciutto, Malene un pò umida e Gobbera bagnata con rigagnoli sulla discesa. Grande sorpresa quando abbiamo visto sul tabellone che avevamo vinto la prova. Sicuramente gli altri avranno alzato il piede visto che la classifica era ormai definita, ma noi siamo soddisfatti perché abbiamo dato tutto. Un ringraziamento al mio naviga, sempre pronto a spronarmi e frenarmi quando necessario: grazie ai ragazzi dell’assistenza, alla De.Mi Racing ed alla scuderia per il supporto.”.

 

Week end sfortunato per Devis Ravanelli, su Renault Clio Williams Gr.A preparata da Julli con Fabrizio Handel alle note: per lui ritiro inaspettato alla partenza del secondo giro sul Manghen: “siamo partiti alla grande sul primo Manghen dove ho preso due vetture prima del passo…poi la foratura con l’obbligo del cambio gomma in prova: li abbiamo perso 6 minuti ed abbiamo detto addio alla classifica. Ripartiamo ma troviamo pioggia inaspettata sia sulla Malene che su Gobbera con una macchina veramente ingestibile.

Visto che per la gara non c’era più nulla da fare abbiamo puntato a vincere le prove rimaste, sapendo di non aver nulla da perdere…poi la doccia fredda: alla partenza del secondo giro sul Manghen una rottura meccanica ha determinato il ritiro. Non ci resta che rassegnarci ad una gara sfortunata: ci rifaremo alla prossima.”.

 

Da sottolineare che la scuderia ha conquistato il 4° posto nella classifica scuderie e si è presentata con ben 16 persone al seguito dei quattro equipaggi nel gestire il servizio catering, nelle ricognizioni, negli intertempi e gestione della zona hospitality oltre ad avere il supporto tecnico di Gabriele Palmitesta, direttore sportivo BRC Racing.

.